©2007 Fundación Mahatma Gandhi.  Todos los derechos
reservados.
La Declaración de Las Terrenas, ver aquí.
La Déclaration des Las Terrenas,
ici.
The Declaration of Las Terrenas,
go here.

La “Dichiarazione di Las Terrenas” ha ricevuto un buon
appoggio da parte di molte persone, tra queste esponenti di
organizzazioni non governative, il Governatorato di Samaná, il
Congresso Nazionale, la classe professionale e diversi
cittadini, nella provincia di Samaná e nel resto del Paese, poi
dalla Francia, dal Canadá, dagli Stati Uniti, dal Belgio e,
naturalmente, da Las Terrenas, tra gli altri.

Gruppi comunitari della Provincia, incluse centinaia di
giovani, gruppi di madri, Consigli di Quartiere e privati cittadini
stanno per firmare la Dichiarazione, grazie all’appoggio dell’
Associazione dei Samanensi Lontani.

Circa 900 persone hanno potuto prendere visione della
denuncia redatta contro il Gruppo Piñero e i suoi Gran Bahía
Principe Hotels e Resort (
http://terreneros.blogspot.com). Piú
di un terzo di queste risiedono in Francia, quasi un terzo in
Canada e negli Stati Uniti, un terzo nella Repubblica
Dominicana ed in altri paesi, tra cui Polinesia, Italia, Cina,
Argentna, Messico, Svizzera e Spagna, tra le altre. La
denuncia e i relativi commenti sono stati pubblicati da
Routard.com e da VoyageForum.com. Un voluntario sta
traducendone le pagine in francese.

Cosa ci si aspetta da tutto questo?
a) maggiore conoscenza su quanto successo, inclusa un’
inchiesta fatta da uno dei programmi televisivi di indagine
giornalistica piú ascoltati nella Repubblica Dominicana (“El
Informe” di Alicia Ortega);
b) che il Gruppo Piñero e il Governo Dominicano rispondano
alla denuncia, riconoscendo quanto é accaduto e facendo
quello che la legge comanda;
c) piú di tutto, evitare che qualcosa di simile possa accadere
un’altra volta nella Provincia.

Ció che desideriamo piú di qualsiasi altra cosa é che
Samaná sia riconosciuta come méta turistica con
caratteristiche molto particolari, uniche e degne di essere
salvaguardate per il suo ambiente naturale e le bellezze
ineguagliabili. In altre parole, vogliamo una Samaná sempre
piú verde dal punto di vista ambientale.

Tutti questi attestati di simpatía e concordia, cosí come le
manifestazioni di appoggio, ci sono pervenuti dalle persone e
dai settori piú diversi (con la rilevante eccezione degli
impresari e degli operartori turistici) che hanno dato
appoggio alla campagna per una provincia piú verde.


La Dichiarazione di Las Terrenas
“Verde é Meglio”

Considerando che...

.... Samaná ha tutto il potenziale per convertirsi nella
destinazione turistica piú completa del Paese, per i suoi
aspetti storici, sociali, religiosi, culturali, culinari, musicali,
artistici ed artigianali, peró soprattutto per la ricchezza delle
sue risorse naturali.

.... Le attivitá turistiche costituiscono la principale fonte di
lavoro e di ricchezza della provincia e la maggior promessa
per migliorare la qualitá di vita dei cittadini e dei residenti, sia
dominicani che stranieri.

.... La salvaguardia dell’ambiente é prioritaria, non soltanto
perché é la cosa piú giusta da farsi, ma anche perché la
stessa Samaná ha particolari caratteristiche che ne fanno
una méta ecologica per eccellenza.

.... Samaná é molto diversa da tutte le altre destinazioni
turistiche del Paese ed é molto attrattiva per coloro che tirano
le fila dello sviluppo turistico piú significativo a livello
mondiale, incluso quello ecologico.

.... Samaná guadagnerebbe di piú, a corto e a largo periodo,
da un turismo di preservazione piuttosto che da un turismo di
sfruttamento.

.... La preservazione dell’ambiente, in tutti i suoi aspetti, va
necessariamente legata alla salvaguardia e all’impulso della
dignitá umana in tutti i suoi ámbiti.


Dichiariamo che

Gli addetti ed i responsabili del settore turistico della
Provincia di Samaná si impegnano ad allacciare relazioni
costruttive trans-settoriali, condividendo idee, riunendo gli
sforzi e apportando risorse per fare della preservazione e
della protezione dell’ambiente, in tutte le sue espressioni, un
modello sostenibile e una parte determinante dell’attuare
turistico personale, locale e provinciale.

Stabilendo che....

Gli “addetti ed i responsabili” che abbiamo indicato
comprendono il settore impresariale turistico e non
(esempio: albergatori, proprietari di bar e ristoranti, operatori
turistici, fornitori, commercianti, ecc.), il settore governativo
(esempio: la Governatorato, il Congresso, i Comuni, i
funzionari del Governo centrale, ecc), la societá civile, i
leaders formali ed informali della comunitá e i cittadini in
generale.
    Esempio di “addetti e responsabili”: singoli alberghi,
    catene alberghiere, associazioni di taxisti, tour
    operators, ecc.

“Condividere idee” significa che gli interessati stabiliranno
dei meccanismi di comunicazione, di orientazione ed
informazione per sapere quello che sta succedendo nelle
aree rilevanti.  
    Esempi di meccanismi: pagina Web, posta elettronica
    (gruppo), riunioni periodiche, pagina su LT-7 o
    creando un supplemento speciale.

“Unire gli sforzi” vuol dire che i responsabili lavoreranno
insieme per raggiungere i fini previamente stabiliti, sempre
convinti dell’idea che il fine comune sovrasta il benessere
individuale o particolare.

“Provvedere risorse” significa che i responsabili
identificheranno fonti di risorse, monetarie ed altro, per dare
crescente attuazione alle intenzioni dell’accordo.
    Esempio di “provvedere risorse”: donazioni ad un
    fondo comune con fini educativi, aiutare con alloggio e
    cibo i tecnici di corsi specializzati, condividere
    informazioni di fonti internazionali, distribuire volantini,
    inserire messaggi nelle proprie pagine Web, ecc.

Nel contesto di Samaná, l’ambiente si riferisce alle vaste
ricchezze naturali esistenti che includono montagne e
spiagge, zone umide e boschi, grotte e sorgenti, balene
“gobbe” e pesca commerciale, differenza ecologica e vita
silvestre, cascate e lagune, percorsi avventura e sportivi cosí
come le destinazioni turistiche piú  conosciute.
    Esempio: parte importante del nostro ambiente sono,
    chiaramente, le spiagge peró anche le zone umide
    loro vicine; se decide di costruire su una di queste lo
    faccia con attenzione e adeguatamente.

Fare dell’ambiente una “parte integrale” dell’azione turistica
significa che tutti gli interessati individueranno come
proritaria ragione di essere: a) l’evitare la degradazione
ambientale grave e/o le pratiche nocive all’ambiente
compreso il sottosuolo, le conche ed i fiumi, l’ambiente
terrestre, costiero e marino; b) adottare misure di
autogestione all’interno delle proprie imprese e attivitá,
affinché queste attitudini, azioni e risultati siano corretti,
bilanciati e sostenibili nel contesto ambientale.
    Esempi: la sua impresa inizierá a riciclare i materiali
    adatti, stabilirá depositi di materiale organico,
    maneggerá con attenzione e responsabilmente i rifiuti
    chimici, stabilirá all’interno della sua impresa o della
    sua attivitá tutte le cose che gli stessi impiegati o l’
    amministrazione decideranno poter fare
    effettivamente.

Valori di sostegno a questa Auto-gestione Ambientale

Dignitá Umana - La Dignitá Umana sul lavoro, la ricreazione,
la manutenzione e le attivitá politiche ed amministrative
relazionate al turismo e all’ambiente fomentano la
partecipazione di persone senza importare il loro colore della
pelle, il gruppo etnico, il Paese d’origine, la lingua, il sesso, l’
orientamento sessuale o religioso, il livello di educazione, lo
stato socio-economico, il credo politico o l’apparenza fisica.

Rispetto - Il mutuo rispetto tra dominicani e stranieri é
determinante per evitare lo sfruttamento e l’abuso tra
qualsiasi parte.

Vita Sana - Gli abitanti di Samaná hanno diritto ad una vita
sana e produttiva, centrata su attivitá che migliorino la qualitá
della vita nei suoi aspetti integrali.

Legislazione - Le leggi esistenti in materia di ambiente in altri
Paesi guideranno il comportamento degli stranieri nel Paese,
in modo tale che essi non faranno qui quello che non é
permesso fare nei loro luoghi d’origine; mentre i dominicani
si faranno guidare dalle leggi stabilite e dalle aspirazioni
espresse negli accordi, leggi ed ordinanze locali cosí come
dagli accordi internazionali.

Sviluppo e Sostenibilitá - Esiste una relazione dinamica, teso
ma cruciale, tra lo sviluppo economico impulsato dall’attivitá
turistica e la salvaguardia dell’ambiente.

Educazione - E’ responsabilitá di tutte le parti scoprire,
capacitare e disseminare le conoscenze basiche che
promuovono il successo del lavoro turistico commerciale e di
ricreazione mentre, allo stesso tempo, dare impulso alle
pratiche adeguate al buon vivere di tutti i giorni, evitando la
depravazione e la degradazione delle benedizioni che l’
ambiente naturale ci offre.

Riconoscimenti

Tutti i lavoratori ed i responsabili partecipanti riceveranno una
tessera/targa che identificherá i firmatari che la potranno
collocare all’interno delle loro attivitá previo compimento dei
requisiti basici (da stabilirsi).

Ogni anno si determinerá chi saranno i meritevoli di
riconoscimento, come, ad esempio:
Il Miglior Protettore dell’Ambiente dell’Anno.
Il Miglior Socio nella Protezione dell’Ambiente.
Il Miglior Educatore sull’Ambiente (comunitario e corporativo).
Il Maggior Progresso nella Protezione dell’Ambiente.

I requisiti, come il metodo per assegnare i riconoscimenti,
dovranno essere identificati e saranno a carico di un gruppo
di gestione che dovrá essere formato lo stesso 20 di marzo,
quando si effettueranno la celebrazione di “Samaná Verde” e
la creazione del gruppo di appoggio.

Autore: José Bourget, prima scrittura il 14 gennaio 2007,
http:
//samanaverde.blogspot.com
Inviate le vostre idee e indicazioni alla EMail:
correo@fundacionmahatmagandhi.com.  Grazie

Grazie per prendere in considerazione questa dichiarazione
ed essere parte della stessa.

Traduzione, Ennio Marchetti (Grazie Ennio)
Dichiariamo che

Gli addetti ed i responsabili del
settore turistico della Provincia di
Samaná si impegnano ad
allacciare relazioni costruttive
trans-settoriali, condividendo idee,
riunendo gli sforzi e apportando
risorse per fare della
preservazione e della protezione
dell’ambiente, in tutte le sue
espressioni, un modello
sostenibile e una parte
determinante dell’attuare turistico
personale, locale e provinciale.

Se desidera essere un
sottoscrittore INDIVIDUALE della
Dichiarazione, per favore scriva
“Individuale” e ANCHE il suo
NOME COMPLETO nello spazio
previsto.

Se desidera essere un
sottoscrittore CORPORATIVO
della Dichiarazione, per favore
scriva “CORPORATIVO” ed
ANCHE il NOME DELLA SUA
DITTA nello spazio previsto al
termine.

Se desidera essere membro
ISTITUZIONALE (societa’ civile,
ONGs, Chiese, ecc.) della
Dichiarazione, per favore scriva ”
Istituzionale” cosi’ come il SUO
NOME E IL NOME DELLA SUA
ORGANIZZAZIONE nello spazio
previsto alla fine.

Se desidera essere membro
GOVERNAMENTALE della
Dichiarazione, per favore scriva
“Governamentale”, aggiunga il
SUO NOME cosi’ come IL NOME
DELL’UFFICIO O DELLA
DIPENDENZA DOVE LAVORA
nello spazio previsto alla fine.

In ogni domanda per favore
aggiunga pure, nello spazio
previsto, alla fine, il suo
TELEFONO e il suo INDIRIZZO di
POSTA ELETTRONICA se
desidera essere sempre al
corrente dello sviluppo di questa
iniziativa.  Se desidera essere
parte organizzativa dell’evento del
20 marzo, per favore mi scriva a
samanaverde@gmail.com.
GRAZIE

Si, io voglio una provincia
verde, salutare,
sostenibile ed accessibile:
Suo nome completo
Individuale, corporativo,
istituzionale, governamentale?
Telefono
Indirizzo
Posta elettronica
vostre idee e indicazioni:
Signatarios Signataires
Gracias, Grazie, Thanks,
Merci.


Nelson Bautista
Presidente, Sociedad
Ecológical del Cibao,
Inc
.Dr. Colmar A. Serra
Ecotopia S.A.
Patricia Lamelas
Directora Ejecutiva,
Centro para la
Conservación y
Ecodesarrollo de la
Bahía de Samaná y su
Entorno. CEBSE, Inc.
Lic. Riquelme Ortiz Bido
Gobernación Civil de
Samaná
Jose Acevedo Trinidad
Diputado de la Provincia
Samana, Partido de la
Liberacion Dominicana.
Operadora Las
Ballenas, S.A.
Gestiones Las Ballenas,
S.A.
José Oscar Orsini

Alianza de Empresas
Turísticas.
Ramón B. Martínez
Portorreal
IDH-RD (Instituto de
Humanos de la
Republica Dominicana)
Investigacion,Documenta
Republica Dominicana)
Lic. José Hamilton
Coplin
Asociacion de
Samanenses Ausentes
Inc.
Adrian Puello Guerrero
Universidad Autonoma
de Santo Domingo,
Escuela de Salud
Publica.
Pierre FAMET
Floratour
Juan y Lolo CxA
José Bourget
Fundación Mahatma
Gandhi
Gary Gresko
SP Real Estate &
Development LLC
Adrian Olteanu
Samana.net
Hervé Brousset
Deirdre Guthrie
Mr Piriou
Mme Piriou
Monique Michault
Maquart
Michel Michault Maquart
Juan Pablo Ortega
Dra. Ana Maria
Deschamps B
Pedro Catrain
LIssette Gil
Isabelle Georges
Lucie Villeneuve
St-Antoine-de-Tilly,
Québec Canada
Adolfo López Belando
Damarys Martinez
Ennio Marchetti
Sonia Bollar
Eva Escola Sala
Annette Snyder
Kristine Holley
Jacqueline Chautems
Guy Lafage
Nimes/Francia
Max Geel
Philippe Schaack
Josiane
Mattan-Bornerat
Barron Vincent
Miguelina Cruz Morel
Patricia Legaignoux
Dr Jacques Roca
DR. Enrique Cortes
Michel de la Luz
Francoise Piron
Helen Safa
Miami, FL
Elizabeth E. Roebling
José V. Made
Bronx, N.Y.
Jean Charles Labart
Mark Arnold
Vicente Barron
Santiago Hernández
Martina Bueno Payano
Laetitia Texier
Jean Bernard Barrié
Ysabelle Fizaine
Klingelfuss
Hans-Markus
Maritza Martínez
Christophe Dauge
Emmanuel Meallet
Michel Beguier
Thierry Germon
Lawrence Germon
Ing. Erwin Pérez
Jefferson Steven
Valerio del Pezzo
Fundación Mahatma Gandhi
Visión Global, Desarrollo Local
que deseas ver
en el mundo."
Mahatma Gandhi